lettera all’assicurazione

La lettera di risarcimento per danni

In caso di danno patrimoniale e/o non patrimoniale vi è solo un modo per chiedere i danni: la lettera di risarcimento per danni, per l’appunto. La legge infatti prevede che chiunque leda ingiustamente altre persone sia tenuto a risarcirle. Prima, però, è importante fare chiarezza sulla differenza tra il concetto di risarcimento e quello d’indennizzo.

Indennizzo e risarcimento: quali sono le differenze

Il risarcimento è imposto dalla legge e punta a riparare un danno ingiusto; l’indennizzo, invece, è previsto nei casi in cui non sia lecito parlare di danno ingiusto, ma la legge ritiene ugualmente che il soggetto leso debba ricevere una somma, al fine di “equilibrare” la situazione. È chiaro quindi come indennizzo e risarcimento siano due concetti ben distinti. L’esempio più conosciuto d’indennizzo è quello menzionato dall’Art. 2045 del Codice Civile, il quale prevede che chi causa ad altri un danno, per salvare se stesso o terze persone da un pericolo, non sia tenuto al risarcimento, ma potrebbe comunque dover riconoscere una somma al danneggiato, a titolo di indennizzo.

Un esempio di lettera per richiesta dei danni

Un esempio di lettera per richiesta dei danni può essere quello che ci occorrerebbe inviare in caso di incidente automobilistico:

Mittente:
Nome e Cognome
Indirizzo
Tel.

Nome della Compagnia d’assicurazione del responsabile del sinistro
Indirizzo

Nome e cognome del proprietario del veicolo responsabile del sinistro
Indirizzo

Raccomandata a/r

Oggetto: Richiesta di risarcimento ai sensi degli articoli 145 e 148 del Codice delle Assicurazioni private (Decreto Legislativo 07/09/2005 n. 209)

Io sottoscritto … codice fiscale… nato a … il … con la presente inoltro formale richiesta danni per il sinistro avvenuto in data … a (luogo) tra il veicolo di mia proprietà targato … ed il veicolo presso di voi assicurato con polizza n. … targato …. e di proprietà di …

Descrizione del sinistro con rimando alla copia del modulo blu allegato

Vi informo che il mio veicolo è a disposizione per la valutazione dei danni subiti al seguente indirizzo: ……………….. nei seguenti giorni …………………. alle ore ………………

A seguito del sinistro ho riportato anche lesioni fisiche come da documentazione allegata.

Il mio reddito ammonta a …..

Dichiaro ex art. 142 Codice delle Assicurazioni di avere /non avere diritto a prestazioni da parte di enti gestori di assicurazioni sociali obbligatorie.

Distinti saluti

Lettera all’assicurazione per risarcimento dei danni

Come dimostra l’esempio riportato nel paragrafo precedente, la lettera all’assicurazione per risarcimento dei danni deve contenere:

  • dati anagrafici, codice fiscale e residenza dei soggetti coinvolti;
  • estremi degli automezzi coinvolti (nel caso si tratti di incidente stradale);
  • estremi delle rispettive polizze assicurative;
  • informazioni sulla dinamica del sinistro, tipo luogo, ora, descrizione;
  • descrizione di danni visibili di cose e danni fisici di persone.

Vanno inoltre allegati tutti i documenti utili al fine di decidere l’ammontare del risarcimento, come per esempio dichiarazioni mediche o eventuali dichiarazioni di testimoni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *